Gli impianti solari fotovoltaici rappresentano uno dei sistemi attivi piú diffusi nell’ambito edilizio.

La tecnologia del fotovoltaico consente la conversione diretta dell’energia del sole in energia elettrica, tramite dispositivi chiamati celle fotovoltaiche.

La produttività di un impianto fotovoltaico dipende, ovviamente, dalla località e dall’insolazione.

La tecnologia fotovoltaica piú utilizzata é quella connessa in rete: l’energia elettrica prodotta e non consumata viene immessa in rete e prelevata nel momento del bisogno. Due contatori misurano l’energia immessa e quella prelevata e determinano il conto economico.

L’ampio utilizzo del fotovoltaico è in gran parte dovuto alla sua incentivazione, infatti esistono dei Conti Energia che permettono di vendere l’energia elettrica prodotta a tariffa agevolata per un periodo di vent’anni.

Il dimensionamento dell’impianto dipende dalle esigenze prestazionali richieste.

Esistono diverse tecnologie per integrare gli impianti con l’edificio dal punto di vista architettonico una delle principali avviene mediante sostituzione del manto di copertura (tegole o coppi), in modo che risultino integrati con la struttura.